Site Overlay

Compliance

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   Compliance Parole di efficienza e produttività ricamate pazientemente nel tentativo di infondere umanità e bellezza. Serie di ricami su carta Carta, cotone Dimensioni variabili, 2016 – in corso Words of efficiency and productivity have been embroidered to give humanity and beauty. Paper, cotton. Variable size. In progress

Catched Words

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   Catched Words Lo spazio presente tra le parole e la loro disposizione sul foglio bianco vengono alterati e disegnati per dare corpo al silenzio e all’immaginazione che le parole richiedono. Serie di disegni ad inchiostro su carta Libri d’artista Carta, inchiostro,cotone 30x21cm, 2015 – in corso  

Words

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   Le parole dei più celebri discorsi di pace della storia sono state cucite, segnando e delimitando lo spazio che occupano. Carta, cotone. Dimensioni variabili. 2013 – in corso The most important speeches of peace of history have been sewed, closed and unified by marking and defining the space they occupy. Paper, cotton. Variable size. In progress

Self absolve

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   Una grafia incomprensibile ad uno sguardo esterno, intima e sincera al proprio io. Uno sforzo per ammettere, accettare i propri comportamenti e assolversi. Stampa su tela, specchio. 30x50cm.2014 A handwriting incomprehensible to an outside view, intimate and sincere to his ego. An effort to admit, accept their behavior and absolve. Printing on canvas, a mirror. 30x50cm. 2014

I feel it

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   Frammenti di immagini, parole, pensieri, eventi quotidiani che condizionano in forme e tempi imprevedibili la mia attività di ricerca. Ogni fruitore può identificarsi con un’immagine, con un testo, con un evento trasformandoli in una istantanea del proprio stato d’animo e modificare continuamente il disegno complessivo. Scotch, giornali, fogli adesivi, biro. Dimensioni determinate dall’ambiente. 2011   Pictures scraps, words, ordinary events that influence my research in unpredictable phases and forms. Each consumerCONTINUAI feel it

Just do it!

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   Decine si scatole colorate e di dimensioni differenti e un monito “Just do it!”, nella sua doppia funzione di aprire tutte le scatole che si desidera e poi di fare, realizzare, compromettersi. Ogni scatola contiene un’indicazione esplicita di azioni da compiere in un arco di tempo preciso, con modalità predefinite, secondo livelli di difficoltà crescenti e un traccia della colorazione delle scatole stesse. Scatole di dimensioni variabili, colori acrilici, carta,CONTINUAJust do it!

We must think of something

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″] Verbi, avverbi, oggetti e concetti riportati nei principali testi di Arte concettuale sono stati estrapolati, separati e archiviati per creare nuove combinazioni. 4 raccoglitori con anelli, fogli A5 stampati a getto d’inchiostro. 100×100 cm. 2013   Verbs, adverbs, objects and concepts in the main texts of “Arte Concettuale” have been extrapolated, separated and filed to create new combinations. 4 gatherers Office, sheets A5 printed inkjet. 100×100 cm. 2013

A contemporary history (1)

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   Manifesti affissi in punti strategici della città mostrano i cambiamenti di valori e concetti. Installazione, serie di 30 manifesti stampati a getto di inchiostro su disegni fatti a mano con penna biro su fogli A4- 160×120 cm. 2014.   Posters put up at strategic points of the city show contemporary change of values and concepts. Installation, series of 30 posters printed inkjet on handmade drawings with a ballpoint pen on A4 sheets. 160×120CONTINUAA contemporary history (1)

Artist’s box

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   Artist’s Box è una comoda scatola contenente gli strumenti per diventare un’artista contemporaneo,secondo un livello di difficoltà crescente. Artist’s Box è disponibile nel livello base, Artist’s Box Small, medio, Artist’s Box Medium, e nel livello elevato, Artist’s Box Large. Artist’s Box (Medium) IT. contenitore plexiglass. cm 15x39x24. 2011 Artist’s Box (Small) IT. contenitore plexiglass. cm 15x27x20.2011 Artist’s Box is a comfortable box containing the instruments you need to become a contemporary artist, classified according toCONTINUAArtist’s box

Free Signature

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   La firma dell’artista può trasformare un oggetto in opera d’arte o in sua assenza privare l’oggetto del suo status di opera. Free Signature è una collana di firme d’artista, in confezioni singole da 20 pezzi, che permette al fruitore di provare concretamente la trasformazione. Scatole in plexiglas, fogli di acetato, inchiostro, etichette adesive. 8x13x2.5 cm. 2011   The artist’s signature can turn a simple object into an artwork or, in its absence,CONTINUAFree Signature

Write the title you want

  ” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   La linea che dava forma a bozzetti e disegni preparatori diventa elemento concreto, fisico e libero nello spazio. Possono essere ancora visibili le forme originarie o al contrario coesistono con quello che rimane dalla loro cancellatura. Ogni fruitore può modificare, attraverso piccoli movimenti, la posizione della linea e può interpretare l’immagine ottenuta decidendone il titolo. Carta, grafite, gomma per cancellare. 50×70 cm. 2011 The lines giving a shape to the sketchsCONTINUAWrite the title you want

Cohabitation

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   Esperimenti, visioni, incubi e riassemblaggi degli ambienti stravolti, dove le regole sono tutte in gioco o semplicemente un gioco.  Tecnica mista su tela e carta. 70×50 cm. 2008-2009   Experiments, visions, nightmares and reassemblies of the distorted environments, where all the rules are at stake. Mixed media on canvas and papers. 70×50 cm. 2008-2009

Do you know that I think?

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   I pensieri, le reazioni, le riflessioni che istintivamente e intimamente nascono dopo aver vissuto un’opera di arte contemporanea diventano visibili e pubbliche. Fogli stampati a getto d’inchiostro, cartoncino, raso. Dimensioni variabili. 2013   Thoughts, reactions, reflections which grow instinctively and cozily after you’ve experimented an artwork, become public and visibles. Printed sheets inkjet, cardboard, satin. Variable size. 2013

No advertising please

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]   Centinaia di volantini in formato A5 su carta colorata vengono distribuiti per le strade, nelle piazze, nei principali luoghi di ritrovo e aggregazione. Oltre che presso ogni abitazione. Ogni volantino è un piccolo approfondimento sulle grandi questioni e temi che ci coinvolgono (democrazia, libertà, destino, utopia, conoscenza, denaro, fragilità, nichilismo, globalità, sicurezza, fatica, responsabilità, individuo, denaro, paesaggio, promessa, storia…). In ognuno viene riportata la definizione da dizionario e unaCONTINUANo advertising please

Open 14

Quest’anno si celebra il centenario dello scoppio della Grande Guerra, un evento che ha segnato le sorti del Novecento e dell’umanità contemporanea. Per Pergine Spettacolo Aperto, appuntamento fisso dell’estate culturale trentina da quasi quarant’anni, questo rendez-vouz con la Storia diventa lo spunto per approfondire il tema del conflitto, inteso come origine e motore dell’intera esistenza. Il destino dell’uomo occidentale sembra quasi tracciato da un’infinita linea di trincea che determina la sua visione del mondo, ilCONTINUAOpen 14

Aboutness

8.12.2012 -08-01-13 tvrtko buric/rocca maffia/angelo morandini/paolo repetto per the limits of control in the dynamism of labyrinthine pattern formation COLLETTIVA at Aboutness Arte Contemporanea Vico dei Garibaldi 12r, Genova A cura di Maurizio Vallebona il segno è (anche) la narrazione dello spazio vuoto. Il labirinto e il suo vuoto/its core/essenza non assenza. Buric Maffia Morandini Repetto collaborano ad una visuale che guadagna spazio al vuoto, nello spazio finito di Aboutness. il vuoto lo riconosco come loCONTINUAAboutness

Copyright © 2019 . All Rights Reserved. | Catch Vogue by Catch Themes
Scroll Up