photoQuest’anno si celebra il centenario dello scoppio della Grande Guerra, un evento che ha segnato le sorti del Novecento e dell’umanità contemporanea.
Per Pergine Spettacolo Aperto, appuntamento fisso dell’estate culturale trentina da quasi quarant’anni, questo rendez-vouz con la Storia diventa lo spunto per approfondire il tema del conflitto, inteso come origine e motore dell’intera esistenza.
Il destino dell’uomo occidentale sembra quasi tracciato da un’infinita linea di trincea che determina la sua visione del mondo, il suo senso di appartenenza, la sua stessa affermazione come animale sociale, separato dai suoi simili da confini mobili e precari.
Il conflitto, sia esso macchiato di sangue o alimentato dalla pura dialettica, è alla base della costruzione delle società e degli Stati moderni, e si rinnova nei rapporti interpersonali, tesse la trama delle nostre vite. Intorno a questi stimoli e suggestioni si alterneranno, dal 4 al 12 luglio prossimi, artisti internazionali, spettacoli, installazioni, proiezioni fuori circuito, approfondimenti scientifici, laboratori e percorsi di cura del sé.
Nove giorni di autentica esplosione artistica.
http://www.perginefestival.it/ http://www.perginefestival.it/dettaglio.aspx?ID=ELE0003402&L=itOpen 14